fbpx
CronacheMultimediaNewsNews in evidenza

La Polizia di Stato festeggia il suo 163° Anniversario e presenta la nuova piattaforma tecnologica “Mercurio” VIDEO

La Polizia di Stato celebra il 163° anniversario dalla sua fondazione. L’istituzione nata  nel 1852 come Corpo delle guardie di pubblica sicurezza tramutatasi in Guardie di Città, fino  ad arrivare all’attuale denominazione di Polizia di Stato, si occupa giornalmente della sicurezza delle nostre città con attività volte al contrasto della criminalità, alla  prevenzione dei reati e all’assistenza  ai cittadini.

Nelle ultime settimane sono stati presentati dalla Questura di Catania due importanti novità che consentiranno un più rapido ed efficiente intervento della Polizia.

E’ stato infatti realizzato un collegamento telefonico diretto ed esclusivo tra la Sala operativa della Polizia di Stato e i Presidî di Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro, dell’Azienda Ospedaliera Garibaldi e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico-Vittorio Emanuele. Un nuovo strumento d’azione che consentirà l’immediato intervento delle volanti in tutti quei casi di atti di violenza nei confronti di medici e paramedici.

Un’altra importante  riguarda la nuova piattaforma tecnologica denominata “Mercurio” che prevede l’installazione, sulle Volanti dell’UPGSP e sulle vetture del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, di un apparato di bordo munito di applicativi progettati per le attività di controllo del territorio. Un sistema che in maniera innovativa consente una interazione avanzata tra pattuglie e Sala Operativa.

Attraverso dati audio e video la centrale di coordinamento delle unità otterrà  tutte le informazioni riguardanti l’evento in corso: posizione della vettura, videoripresa in diretta ed ascolto delle comunicazioni audio della volante. La sala operativa potrà così interagire autonomamente con la pattuglia, accedendo da remoto, tanto alle funzioni di videosorveglianza in diretta (patrolling ), quanto a quelle di downloading delle immagini e dei dati raccolti nel corso della vigilanza.

Maggiori utilità saranno disponibili soprattutto per l’operatore di Volante che potrà connettersi in tempo reale a  tutte le Banche dati disponibili, locali e nazionali; Un servizio di instant messaging  consentirà di comunicare con la sala operativa in real time o in differita: una sorta di chat della sicurezza che “taglia” i tempi delle comunicazioni radio. Sarà inoltre operativa la videolettura delle targhe on board: un sistema di riconoscimento targhe (il c.d. OCR) che, del tutto autonomamente, è in grado di riconoscere i veicoli rubati, o da ricercare per altri motivi, dandone immediato avviso.

Uno strumento innovativo, quindi, che proietta la Polizia di Stato in un futuro di maggiore efficienza e incisività nella lotta alla criminalità e che è già operativo ed ha consentito di catturare il pregiudicato Micale Roberto ricercato per tentato duplice omicidio.  L’arrestato è avvenuto  proprio grazie alla funzione di OCR del sistema Mercurio che ha individuato la targa dell’auto rubata sulla quale viaggiava.

Le celebrazioni del 163° anniversario della fondazione della Polizia di Stato si terranno venerdì 22 maggio, alle ore 10, nella sede di piazza Duomo a Catania. Durante la cerimonia, verranno premiati alcuni poliziotti distintisi in eccezionali operazioni di polizia e verranno  illustrati i risultati conseguiti in tema di contrasto alla criminalità, in tema di prevenzione dei reati e di attività amministrativa degli Uffici della Questura di Catania.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker