fbpx
Cronache

Minaccia di dare la sua testa in pasto ai cani, arrestato

Arrestato in flagranza di reato il 40enne di Pedara per atti persecutori nei confronti della convivente.

La donna di 39 anni, infatti, riceveva costanti atti di violenza, minacce e vessazioni di ogni tipo, nonostante fosse in stato di gravidanza.

In particolare, la convivente aveva già comunicato, alle forze dell’ordine, il comportamento estremamente possessivo del compagno unito a gesti di violenza immotivata e altresì preoccupata per i due figli avuti già in precedenza con lo stesso.

Attenendosi ai racconti della donna, gli inquirenti sono venuti a conoscenza degli schiaffi che l’uomo le dava solo perchè “si permetteva” di guardare dei camerieri negli occhi.

In un altro caso aveva addirittura portato la povera donna in una strada solitaria e l’aveva minacciata con una catena nella speranza di farle confessare un suo presunto tradimento.

Inoltre, sembra che la vittima, rifugiatasi a casa dei genitori, abbia ricevuto diverse chiamate da parte dell’uomo che minacciava di “scipparle” la testa per darla in pasto ai cani.

La minaccia stava per diventare realtà.

Infatti l’uomo è stato catturato dai Carabinieri della Stazione di Pedara proprio fuori dall’abitazione della convivente, motivando la sua presenza in quel posto per cercare i suoi cani che erano scappati.

L’arrestato è posto tutt’ora agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

G.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker