CronachePrimo Piano

“La mafia è giusta”, frase shock ad Adrano

“La mafia è giusta, non perdona”. È l’inquietante frase apparsa sui muri di una casa ad Adrano, nel quartiere Patellaro. Casa disabitata e quindi più facile vittima dei vandali.

C’è chi la definisce una ragazzata, chi una sciocchezza da non considerare, chi perfino dá la colpa al governo per ciò che è successo.

Il sindaco, naturalmente, prova a minimizzare e difende la sua città, dichiarandosi dispiaciuto dell’accaduto e che questo “non ha nulla a che vedere con lo spirito di Adrano“.

Quella scritta, rossa e a grandi caratteri, è stata già cancellata dagli operatori del comune ma potrebbe essere il segno di un disagio molto più grande di quello evidente.

La mafia parla con i necrologi

Non è la prima volta che la mafia entra in maniera prepotente nelle cronache di Adrano.

Quasi un anno fa, nell’ottobre 2017, era comparso il necrologio di Valerio Rosano, un giovane pentito ancora in vita.

In questo caso, Stefania Petyx si era presentata in città chiedendo agli adraniti di farsi un selfie con la scritta “La mafia è una montagna di merda”.

Pochissimi accettarono l’invito a comparire, in un’aura di Paura e omertà.

Oggi la scritta “La Mafia è giusta”.

DS

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.