fbpx
CinemaLifeStyleNews in evidenza

La La Land: romanticismo e nostalgia

La La Land” un film che ha diviso da subito, ancor prima di essere visto, così a prescindere. Perché è un musical, perché è stato candidato a 7 Golden Globe e li ha vinte tutte, è ha 14 candidature agli Oscar, perché il regista Damien Chazelle è abbastanza giovane ( 31 anni mica un ragazzino però) per essere così nostalgico e amante del jazz, perché Ryan Gosling è già bello e bravo, e adesso da pure prova di saper cantare e ballare, troppo!

Spogliatevi dei preconcetti. Non è solo un musical, non è tutto musical. È un film da vedere, un film che è una poesia in immagini, dove si mescolano le storie dei protagonisti ad una città, alla musica, all’arte, al cinema stesso. Ma anche una storia d’amore, con quel romanticismo pulito, leggero, sognante, come in film di altri tempi.

Un film di sogni e ambizioni. Diviso in quattro stagioni più un epilogo a distanza di cinque anni dopo. Un film che per alcuni aspetti ricorda Woody Allen. Un film che ha un rimando a grandi film del passato musical e classici (divertente per gli amanti del cinema riconoscere le diverse citazioni che sono piccoli omaggi a dei grandi capolavori). La nostalgia grande protagonista, altra cosa dalla malinconia, ed ancora le scelte, il destino la fatalità, che come in sliding doors apre scenari e opzioni, perché ogni scelta comporta delle inevitabili conseguenze.

Emma Stone e Ryan Gosling, gli attori che interpretano Mia e Sebastian, sono di nuovo insieme per la terza volta, sono perfetti anche nella loro goffaggine quando ballano, non saranno Ginger Rogers e Fred Astaire, ma appena li vedi ballare e cantare insieme pensi subito a loro, affiatati e complici.

Trama: La La Land racconta un’intensa e burrascosa storia d’amore tra un’attrice e un musicista che si sono appena trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna. Mia è un’aspirante attrice che, tra un provino e l’altro, serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian è un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Dopo alcuni incontri casuali, fra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si dovranno confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. La minaccia più grande sarà rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali.

Curiosità: Film d’apertura del Festival di Venezia 2016. Vincitore di sette premi ai Golden Globes 2017: miglior film commedia o musicale, regia, attore protagonista di film commedia o musicale, attrice protagonista di film commedia o musicale, sceneggiatura, canzone e colonna sonora.

Curiosità: la prima scena è incredibile, un piano sequenza corale con centinaia di comparse sincronizzate nei movimenti e nella musica in modo armonioso e perfetto, da lasciare senza fiato.

Nota -utopia- personale: sarebbe bello se d’estate, nonostante caldo e afa, in fila per andare a mare, invece di urlare, di insultare chi non ha i riflessi pronti, di sbuffare, o di isolarsi con il cellulare, qualcuno aprisse la portiera dalla sua auto e iniziasse a cantare e ballare coinvolgendo tutti.

Approfittate dell’offerta questo mercoledì con Cinema2Day  per andare al cinema e vedere La La Land!

Trailer di La La Land :

Song: City of stars  https://youtu.be/cZAw8qxn0ZE 

 

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Back to top button