fbpx
CronacheNewsSenza categoria

La gara delle dirette agatine: vince la Siciliaweb

Sant’Agata è tornata a casa, e per tutti noi è tempo di numeri e di bilanci.
Grande la partecipazione dei devoti e dei cittadini in processione in questi giorni di festa, ottima l’affluenza turistica, sebbene si attendano i dati ufficiali. Ma la sensazione comune sembra essere questa!

A dare colore all’edizione 2017 della Festa di Sant’Agata, quella sana competizione tra le principali testate televisive che si contendevano la postazione migliore, come se la fidelizzazione dipendesse unicamente da questo fattore.
Inutile girarci troppo intorno: i telespettatori hanno attestato continuità nella tradizione anche in questo senso, e i primi dati tangibili provengono dal numero di visualizzazioni dei video trasmessi in diretta sui social.

Il 3 febbraio, lasiciliaweb (Telecor) accende le telecamere alle 10:01 raggiungendo ben 10.887 visualizzazioni; seguiti alle 11:29 da Ultima Tv (6889) e Salvo La Rosa alle 11:56 (25.531) che da solo contro tutti raggiunge maggior numero di utenze attraverso i social.

“A sira o tri” è stato spettacolare non solo per chi ha potuto vivere di presenza l’evento pirotecnico, ma anche per chi è rimasto incollato allo schermo per seguire il momento tanto atteso. In particolare: 157.314 utenti su lasiciliaweb a fronte dei 34.988 utenti connessi nel picco massimo sulla pagina facebook di Salvo La Rosa.

Momento catartico, la Messa dell’Aurora e l’uscita di Sant’Agata: 71.899 contatti per lasiciliaweb.

17.919 utenti connessi per l’uscita del Busto Reliquiario di Sant’Agata dal Sacello e del Fercolo sulla pagina facebook di Salvo La Rosa e oltre 29.000 visualizzazioni per lasiciliaweb. Si rialza Ultima Tv con il post che annuncia la presenza negli studi della nuova emittente di Salvo La Rosa e Giuseppe Castiglia, ospiti da Umberto Teghini: una presentazione che gli permettere di raggiungere 30.848 utenti su facebook.

Domenica 5, nel pomeriggio 91.315 utenti attivi sulla pagina di Salvo La Rosa a fronte dei 43.957 di lasiciliaweb che impenna fino a raggiungere 115.707 visualizzazioni, e  36.521 collegati per la diretta di Ultima Tv.

Dalla salita di Sangiuliano al rientro di Sant’Agata in Cattedrale, lasiciliaweb registra 47.613 utenti raggiunti, ai quali vanno vanno sommati  33.356 utenti connessi per il canto delle monache benedettine.

I numeri parlano chiaro. A fronte di questi dati è evidente che lasiciliaweb, e quindi Telecolor, sia stata l’emittente più cliccata sui social seguita da Salvo La Rosa. Premialità raggiunta da presenza consolidata nel tempo, professionalità e soprattutto profondo rispetto, affetto e ammirazione da parte dei cittadini che non hanno perso un solo istante della festa di Agata, la Santa del Popolo.

Tra le testate giornalistiche, Catania Today – accreditati dai 201.553 utenti che seguono la pagina – raggiunge un picco massimo di  32.611 nel video che ha ritratto “l’acchianata” ripresa dalla terrazza dell’Hotel Royal: grandi numeri anche per loro!

 

Mostra di più

Debora Borgese

Non ricordo un solo giorno della mia vita senza un microfono in mano. Nata in una famiglia di musicisti da generazioni, non potevo non essere anche io cantante e musicista. Ma si registrano nomi di rilievo anche tra giornalisti e critici letterari, quindi la penna è sempre in mano insieme al microfono. Speaker radiofonica per casualità, muovo i primi passi a Radio Fantastica (G.ppo RMB), fondo insieme a un gruppo di nerd Radio Velvet, la prima web radio pirata di Catania e inizio a scrivere per Lavika Web Magazine. Transito a Radio Zammù, la radio dell'Università di Catania, e si infittiscono le collaborazioni con altre testate giornalistiche tra le quali Viola Post e MuziKult. Mi occupo prevalentemente di politica, inchieste, arte, musica, cultura e spettacolo, politiche sociali e sanitarie, cronaca. Diplomata al Liceo Artistico in Catalogazione dei Beni Culturali e Ambientali - Rilievo e restauro architettonico, pittorico e scultoreo, sono anche gestore eventi e manifestazioni, attività fieristiche e congressuali. Social media manager e influencer a detta di Klout. Qualche premio l'ho vinto anche io. Nel 2012, WILLIAM SHARP CONTEST “Our land: problems and possibilities, young people’s voices” presentando lo slip stream “I go home. Tomorrow!” Nel 2014, PREMIO DI GIORNALISMO ENRICO ESCHER: mi classifico al 2° posto con menzione speciale per il servizio sulla tecnica di cura oncologica protonterapica e centro di Protonterapia a Catania. Nel 2016, vince il premio per il miglior programma radiofonico universitario 2015 "Terremoto il giorno prima. Pillole di informazione sismica" al quale ho dato il mio contributo con il servizio sul terremoto in Irpinia. Ho presentato un numero indefinito di eventi musicali, tra i quali SONICA di Musica e Suoni, e condotto dirette radiofoniche sottopalco per diverse manifestazioni musicali come il Lennon Festival, moda e concorsi di bellezza. Ho presentato diversi libri di narrativa e politica, anche alla Camera dei Deputati. Ho redatto atti parlamentari alla Camera, Senato, Assemblea Regionale Siciliana e mozioni al Comune di Catania. Vivo per la musica. Adoro leggere. Scrivo per soddisfare un bisogno vitale. La citazione che sintetizza il mio approccio alla vita? Dai "Quaderni di Serafino Gubbio operatore" di L. Pirandello: "Studio la gente nelle sue più ordinarie occupazioni, se mi riesca di scoprire negli altri quello che manca a me per ogni cosa ch'io faccia: la certezza che capiscano ciò che fanno".

Potrebbe interessarti anche

Back to top button