fbpx
CronacheNews

La festa del mare di Riposto è stata intitolata ad un condannato per tangenti

Il 12 e 13 settembre scorso la”Festa del Mare” Premio Internazionale On. Nino Caragliano 1° Edizione è stata intitolata ad un condannato per tangenti. A rilevarlo Carmelo Carbone, un libero cittadino di Riposto che ha inviato una nota alla nostra testata  per porre l’accento su questo fatto.

Antonino Caragliano è un ex deputato regionale in quota Dc che nel 1993 subiva la conferma della condanna per tangenti dalla Corte di Cassazione, allora presieduta dall’ ex procuratore supplente della direzione nazionale antimafia Giuseppe De Gennaro.

Anni dopo l’amministrazione di Riposto presieduta dal Sindaco Carmelo D’Urso gli dedica una nuova via; nel 2015 l‘attuale amministrazione sceglie di intitolare a suo nome la festa del mare.

Se a qualcuno sarà sembrata discutibile la scelta del sindaco di rendere omaggio alla memoria dell’ex onorevole, di certo, non lo sarà stato per il primo cittadino Enzo Caragliano fratello minore di Antonino.

 

Mostra di più

Fabiola Foti

38 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 20 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente assistente parlarmentare con mansioni di Ufficio Stampa presso il Parlamento Europeo. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button