fbpx
Eventi

“La donna a tre punte” omaggio a Camilleri e alle donne siciliane

Tre le punte della femminilità portate in scena: seduzione, passione e amore. Tre come le punte della Sicilia

La tournée de “La donna a tre punte”, opera teatrale di Andrea Camilleri, arriva a Belpasso mercoledì 9 settembre, alle ore 20:00, in Piazza Duomo. L’evento, all’interno del programma  “Offensiva Culturale” è un’opera teatrale affascinate, nonchè veicolo di alcuni tra i valori e le caratteristiche della sicilianità più conosciuta e intrigante. Grande attesa per il regista, Giuseppe Di Pasquale, storico collaboratore di Camilleri. Attesissima anche l’attrice protagonista Valeria Condatino. La scena, inoltre, sarà impreziosita dei movimenti coreografici delle tre danzatrici, Claudia Morello, Delia Tiglio, Beatrice Maria Tafuri, coordinati dall’eccellente Aurelio Gatti.

«In quanto alle donne- sosteneva Camilleri- il matriarcato in Sicilia è (o era) diffuso non solo tra i contadini. Io ho conosciuto siciliani di rilievo in campi diversi che prendevano decisioni solo se la moglie era d’accordo». L’opera, infatti, verte sulla figura femminile tutta siciliana dai connotati matriarcali, “all’antica” ma profondamente introspettiva.

Tre le punte della femminilità portate in scena: seduzione, passione e amore. Tre come le punte della Sicilia. «Un omaggio alla donna – spiega il regista e coautore Giuseppe Dipasquale – ma insieme un omaggio ad Andrea Camilleri che è stato maestro, amico e padre, momentaneamente partito per un viaggio nell’eternità».

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker