fbpx
NewsSport

La Domusbet Catania batte il Pisa 2-0

La prima, come al solito momento determinante di stagione. Un battesimo per testare la forza delle gambe, la testa e l’ambizione. La Domusbet Catania si presenta così al teatro della Coppa Italia, ingrata competizione nelle ultime quattro gare con la sfortuna a limitare l’appuntamento con la vittoria sul più bello.

Della Negra il nuovo in panchina, in campo le conferme del roster forte dello scorso anno e puntelli ottimali per alzare la soglia tecnica. Di fronte l’incognita Pisa Bs, con la certezza Marrucci ed alcune incognite sconosciute a dar fastidio.

Dura e fastidiosa la formazione Toscana. La Domusbet Catania faceva la partita, ma Pisa parava e ripartiva. Le azioni offensive sono tutte rossazzurre soprattutto con Rodrigo che provava da tutte le parti ma il numero uno di Pisa era pronto a dire di no a tre conclusioni gol del brasiliano. Ritmi non altissimi ma possesso palla tutto etneo: Della Negra cambiava e provava a ruotare tutto il roster trovando soluzioni. La traversa di Gabriel e il palo clamoroso di Zurlo gridavano vendetta. I salvataggi di Platania e Zurlo sulle ripartenze nerazzurre evitavano la beffa. Fino alla trovata di Ortolini con il centravanti etneo che trovava lo spazio giusto per il vantaggio a fine primo tempo.

Nella ripresa spazio per Bua tra i pali subito in palla e pronto a reagire al tentativo su libero dubbio di Marrucci. Pisa metteva intensità di manovra e voglia, mentre la Domusbet creava poco nei primi cinque minuti della ripresa. Rodrigo provava a scuotere ma il tiro al sesto finiva fuori, mentre Della Negra cambiava provando la carta Bosco e Fred. Cambiava poco ma Zurlo in acrobazia per poco non raddoppiava, prima dell’occasionissima per Pisa su incomprensione della difesa ma Remedi tutto solo graziava Bua. Parziale che lasciava il risultato invariato sull’1-0

Nel terzo tempo Pisa ancora mai domo, ma Domusbet Catania abile a gestire ed uscire fuori nel finale. Emozioni subito al primo minuto con il palo dei nerazzurri, ma sulla ripartenza Maradona Jr era bravo con un numero a liberarsi sullo stretto e calciava subito a rete trovando l’aiuto della sabbia per il raddoppio. Buon inizio per Dieguito che ha trovato condizione soprattutto nel finale. Pisa come dicevamo non mollava ma Del Mestre era attento nelle doppie uscite a togliere le castagne del fuoco. Poi lo spreco nel finale di Rodrigo, Gabriel e Fred che potevano chiudere insieme a Daniele Bosco il conto del match. Nel finale il palo di Marrucci e il fischio finale. Due a zero e turno superato.

“Dovevamo vincere ed abbiamo centrato l’obiettivo – chiosa Maradona Jravversario tosto il Pisa, sapevamo la loro forza, ma siamo stati abile anche a gestire certe situazioni. Siamo partiti forte e dovevamo chiudere in maniera diversa molte ripartenze ed azioni gol. Però l’importante era passare il turno. Il gol? Sono stato bravo nel movimento e nel saper eludere l’avversario ma molto fortunato sulla conclusione dove stavolta la sabbia è stata mia amica. Domani sarà derby ed è una gara che presenta sempre tante incognite, ma guardiamo al futuro con tanta fiducia”

Contento del risultato sportivo ma soprattutto della prima rete del 2015 per la Domusbet Catania Raffaele Ortolini: “Sono molto felice per il gol. Abbiamo sbloccato sul finire el primo tempo una situazione ingarbugliata. Possiamo anche dire che molti problemi sono arrivati dai nostri errori perché potevamo chiudere prima la gara. Loro sono una squadra tosta e ci hanno messo in notevole difficoltà soprattutto nel secondo aprziale. Alla fine però abbiamo legittimato la vittoria nel terzo tempo dove il punteggio poteva essere anche piùlargo, ma va bene cosi”

 

Buona partenza insomma, con le giuste difficoltà di percorse, tante cose buone e altre da migliorare, oggi sarà derby contro la Catanese Bs.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.