fbpx
Cronache

La città sempre più verde con il progetto “2000 alberi per Catania”

Dopo la pausa estiva, per via del periodo inadatto agli impianti arborei a causa delle alte temperature, da qualche settimana è ripresa l’esecuzione del progetto “2000 alberi per Catania”. 

Anche piazza Europa si è ingentilita con una decina di nuovi arbusti che arricchiscono uno degli spazi più frequentati della città, che col tempo creeranno zone d’ombra, migliorandone sensibilmente l’aspetto. Oltre piazza Europa, scelta sollecitata anche dalle associazioni ambientaliste, sono numerose le vie, piazze, aree cittadine interessate dal “tour” di insediamento di arbusti. La prossima sarà Corso Indipendenza con una cinquantina di nuovi alberi.

Lecci, platani, sofore, jacarande, querce, sono alcune delle specie comprese nel piano redatto dagli agronomi e geologi comunali, coordinati dall’architetto Marina Galeazzi dirigente del Verde pubblico. In poco più di un mese saranno piantati un migliaio di altri alberi, tra i tanti interventi, si segnalano la bambinopoli di viale Tirreno, piazza Turi Ferro( già piazza Santo Spirito), il cimitero monumentale di Acquicella, il villaggio Sant’Agata, lo spartitraffico dell’asse attrezzato nei pressi di Librino, il parcheggio di Nesima e tanti altri spazi che riacquisteranno nuovo decoro.

Il percorso green, prima della pausa estiva, ha già toccato l’asse stradale di viale Mario Rapisardi; via Ferrante Aporti, nei pressi del Cibalino; Corso Italia e piazza Ettore Maiorana (Umberto); piazza Roma, davanti l’ingresso monumentale di villa Bellini; la zona Gioeni della circonvallazione; via Di Prima, nel vecchio San Berillo; via della Concordia, a San Cristoforo.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker