fbpx
CronacheNews in evidenza

La caccia al lupo? In Sicilia l’ultimo esemplare ucciso da un cacciatore

Sta facendo discutere l’ipotesi di riaprire la caccia al lupo. 

Sostanzialmente si tratta di un Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia, preparato dal Ministero dell’Ambiente con il suo istituto di ricerca, l’Ispra, e la consulenza di una settantina di esperti.

Il piano prevede 22 misure per affrontare i problemi di convivenza fra i lupi e gli allevatori, diventati scottanti negli ultimi anni a causa del proliferare di questi predatori.

Sono previsti monitoraggio della popolazione, campagne di informazione sui sistemi di prevenzione naturali (cani pastori, rifugi, recinti elettrificati), gestione dei pascoli, lotta agli incroci con i cani, rimborsi più rapidi.

La 22/a misura («Ordinanza ministeriale per la caccia in braccata») prevede, qualora quelle precedenti non abbiano dato risultati, un abbattimento controllato fino al 5% della popolazione complessiva di lupi in Italia, previo un piano regionale approvato da Ispra e Ministero.

Nel nostro paese ci sono fra i 100 e i 150 esemplari sulle Alpi e fra i 1.070 e i 2.472 in Appennino, il 18% dei lupi della Ue.

La campagna ha creato forti critiche da parte di tutti gli ambienti.

Se i lupi hanno la stessa dignità dei conigli va detto che i lupi sono animali più fragili dei lagomorfi.

Prendiamo la Sicilia dove nel 1937 è stato ucciso l’ultimo lupo. Nell’isola in ogni centro agricolo si organizzavano cacce al lupo per evitare un temibile concorrente. Questo comportamento, unitamente, alla scomparsa di numerosi erbivori, causò l’estinzione dei lupi dalla Sicilia.

Tornando alla cronaca va detto che oggi  i Presidenti delle Regioni delle Province Autonome voteranno per il Piano di abbattimento dei lupi proposto dal Ministro dell’Ambiente,

La Lav  che ha proposto una sorta di petizione #cacciaunNO all’uccisione dei lupi da chiedere ai presidenti delle regioni.

Si tratta in pratica di scrivere nell’ultimo post pubblicato dal presidente della propria regione la seguente frase: “Presidente il 2 febbraio #cacciaunNo e salva i LUPI!”.

La petizione è rivolta anche ai presidenti di regione come la Sicilia, dove i lupi sono ormai estinti.ù

Gira su change.org una petizione per chiedere per fermare il “Piano di Conservazione del Lupo” (salva il lupo)

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button