fbpx
CronachePrimo Piano

L’Autoparco della Dusty è una bomba ecologica

L’autoparco della Dusty funge da discarica.

La società che gestisce in proroga l’appalto della raccolta dei rifiuti a Catania ha trasformato in una miniscarica il suo autoparco alla zona industriale. Pochi mezzi e pochi uomini per un appalto oneroso si traducono in questi termini. Una bomba ecologica che mette a rischio la salute degli operai.

La raccolta della spazzatura dalle strade della città è scaricata al parcheggio dei mezzi.

Da agosto scorso la Dusty si è aggiudicata la “gara ponte”, per gestire il servizio per 130 giorni con due successive prorogatio che ci portano fino ad oggi. Un appalto troppo oneroso rispetto alle cifre contenute sul capitolato che non permette all’azienda di svolgere come si dovrebbe la raccolta. La città sprofonda nei rifiuti e in estate è ancora peggio. I lavoratori sono esausti di lavorare in queste condizioni.

 

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.