fbpx
Senza categoria

Konbini, I Negozi Del Giappone Aperti Tutto Il Giorno

Se all’una di notte – caso estremo – doveste accorgervi di non aver acquistato la colazione per la mattina successiva o vi trovaste a dover soddisfare un improvviso bisogno alimentare, in Italia come potreste risolvere tale evenienza? In nessun modo. In Giappone, invece, il problema non si pone, perché avete a vostra disposizione, oltre ai distributori automatici posizionati in città, i convenience store: noti come konbiniensu sutoa, o molto più semplicemente konbini, sono dei locali aperti 24 ore su 24, che vi permetteranno di acquistare non solo cibo, ma anche oggetti di quotidiana utilità.

 

konbini giapponeA Tokyo il podio è composto dalla 7-Eleven , seguito poi dal Lawson, di chiaro stampo americano, e chiuso dal FamilyMart. All’ultimo censimento effettuato in Giappone risultavano circa 42.000 konbini in tutto il Paese, cifra che sarà sicuramente aumentata: d’altronde nella capitale, Tokyo, ogni 500 metri circa è facile imbattersi in uno di questi locali, che nel corso degli anni sono riusciti anche a perfezionare la propria offerta aggiungendo fotocopiatrici, macchine per inviare fax, sportelli ATM per prelevare denaro e anche, ovviamente, fornetti per riscaldare il cibo acquistato. Va da sé che un sistema del genere ha nel basso tasso di criminalità la propria propedeuticità: essendo il Giappone completamente immune a tale problematica è facile mantenere un esercizio di questo tipo aperto anche di notte.

 

L’offerta è ovviamente ampia, permettendo così numerosi acquisti e soddisfazione per il cliente: va da sé che ogni catena riesce a specializzarsi in qualche prodotto. Ad esempio, per quanto sia molto soggettivo, gli onigiri del FamilyMart hanno molta più varietà e sapore rispetto a quelli del Lawson, che negli ultimi anni ha perfezionato anche la presenza sul territorio attraverso i 100 yen store, ovvero negozi che vendono tutto a 100 yen (al cambio attuale circa 80 centesimi di euro), senza far venire meno la qualità dei prodotti. La presenza sul territorio dei konbini assicura ai giapponesi, e a chi si trova in Giappone, una grande libertà di acquisto e di programmazione della giornata: scendere di casa per acquistare anche solo un onigiri – rigorosamente senza conservanti – è all’ordine del giorno.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker