fbpx
Cronache

Istituto Bellini, sopralluogo della Commissione “Cultura”

Sopralluogo della VII Commissione consiliare “Cultura” nella sede dell’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania per verificare le condizioni dei locali che ospitano il prestigioso istituto di formazione musicale, qualificato di livello universitario. Obiettivo comune della visita è stata la promozione di  interventi di valorizzazione dell’Istituto Musicale a cominciare dalla riqualificazione dei locali della grande terrazza, al fine di poterla utilizzare per ospitare pubblici spettacoli.

Oltre ai componenti della VII commissione guidati dal presidente Giovanni Grasso e dal vicepresidente Alessandro Campisi, promotore dell’iniziativa, al sopralluogo hanno anche partecipato l’assessore alla Cultura, Barbara Mirabella, il presidente della 5^ Commissione consiliare Lavori Pubblici Angelo Rosario Scuderi, i responsabili della direzione Sviluppo progetti comunitari Fabio Finocchiaro e Carmelo Coco. A guidare la delegazione è stata la presidente dello stesso istituto musicale Graziella Seminara.

Nel corso della visita sono risaltate le luci e le ombre della struttura: da un lato lo stato di degrado di alcune zone su cui sarebbe utile intervenire, dall’altro le eleganti terrazze panoramiche e l’Auditorium, ex sede della cappella, attualmente adibito a teatro, dove è sistemato un organo musicale a canne di notevole fattura. Luoghi su cui la delegazione ha convenuto debbano essere aperti a spettacoli e anche a concerti di pregio. L’ Istituto aspetta, nel 2020, il passaggio alla statizzazione e la presidente Seminara ha auspicato che per quella data l’Istituto possa essere a norma in ogni sua parte strutturale.

Particolarmente apprezzato è stato il terrazzo panoramico che sta in alto alla struttura: a questo proposito l’assessore Mirabella ha chiesto di poter renderlo fruibile, con l’utilizzo dei finanziamenti del Pon Miur per l’istruzione delle scuole paritarie. I tecnici comunali hanno invece evidenziato l’opportunità della verifica delle idoneità degli impianti alle ultime normative antincendio ed elettriche, utilizzando per questo i fondi comunitari.

L’assessore Mirabella, in particolare, ha garantito il suo impegno assieme a quello del sindaco Pogliese di agevolare la riqualificazione dell’Istituto, coinvolgendo professionalità territoriali, come già concordato con il consulente del Ministero dell’Università Dino Giarrusso.

EG.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.