fbpx
Gossip

Le Isole Eolie “invase” da megayacht

Siamo nel vivo della stagione estiva e i miliardari di tutto il mondo si “radunano” alle Isole Eolie con i propri megayacht.

A Lipari, il presidente di Harbor Freight Tools l’americano Eric Smidt ha ormeggiato il suo Intrepid proprio davanti al Castello: un’imbarcazione di 80 metri e vaporetto d’appoggio. A Panarea, invece, si trova “Ilona”,  di 74 metri, del “re” del mercato immobiliare australiano Frank Lowry.

Stromboli vanta la presenza di “White Rabbit” di 86 metri, la barca di lusso del miliardario di Hong Kong Goh Cheng Liang. È il maggior produttore di vernici al mondo. Il patron americano della società di gestione degli hedge fund Renaissance James Simons ha scelto Filicudi per  “Archimedes”, di 68 metri. Nell’isoletta di Alicudi, invece, nel mare cristallino è ormeggiato “Pacific”del miliardario russo Leonid Mikhelson, proprietario di “Novatek”, il maggiore produttore privato di gas. Lo yatch è lungo ben 86 metri. 

Infine, alle Isole Eolie troviamo anche “Planet Nine”, di 75 metri, del valore di 85 milioni di euro, e “Okto”, di 67 metri, di due armatori, uno inglese, l’altro greco.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker