fbpx
CronachePrimo Piano

‘Io non ci sto’, oggi la manifestazione a Catania

'Io non ci sto', oggi la manifestazione a Catania

Io non ci sto. Neanche con un fiore! Questo lo slogan della manifestazione che si terrà oggi pomeriggio a Catania.

Dopo il caso di stupro avvenuto qualche giorno fa a Catania, i catanesi sono rimasti senza parola alcuna. Per questo motivo oggi a Catania si svolgerà la manifestazione ‘Io non ci sto. Neanche con un fiore!‘. La manifestazione cittadina vuole esprimere solidarietà alla ragazza americana vittima di stupro filmata dai suoi tre aguzzini.

Fissato per questa sera l’appuntamento alle ore 19,00 in piazza Europa.

L’iniziativa è organizzata da diverse realtà associative locali, enti comunali, redazioni giornalistiche e sigle studentesche per riflettere sulle dinamiche sociali e culturali che hanno mosso un atto tanto brutale e deprecabile secondo il sentire comune.

“Catania deve mobilitarsi per dire ‘stop alla brutalità’. Ma anche per promuovere la cultura del rispetto e la dignità della donna”, dichiarano gli organizzatori.

“Dopo lo sgomento iniziale, vogliamo dimostrare insieme e in maniera assolutamente trasversale che Catania non è questa”. Sarà la gerbera rossa il simbolo che rappresenterà la riscossa morale di una città ferita e che tuttavia deve ritrovare le coordinate civiche ed educative.

Nel comitato promotore: la Comunità di Sant’Egidio Sicilia, la Moschea della Misericordia di Catania, la redazione di Paesi Etnei Oggi.

Aderiscono i comuni di: Catania, Acireale, Acicastello, Aci Sant’Antonio, Aci Catena, Castiglione di Sicilia, Camporotondo Etneo, Gravina di Catania, Linguaglossa, Mascalucia, Maniace, Misterbianco, Motta Sant’Anastasia, Nicolosi, Pedara, Piedimonte Etneo, Sant’Agata li Battiati, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, Santa Venerina, Palagonia Tremestieri Etneo, Valverde, Viagrande, Zafferana.

Aderiscono, oltre alla nostra testata giornalistica L’Urlo, anche IeneSicule, Etra cfm, Redazione di Rei Tv, le giornaliste delle Nuove edizioni Bohemien.

Diverse anche le associazioni aderenti: InsiemeperlaVita, Rete D’oro Sportello Antiviolenza sedi di Acireale e Aci Sant’Antonio, Sicilia Risvegli Onlus, CAD SOCIALE Regione Siciliana, CePes Centro di Psicologia per l’Educazione e la Salute, Difesa e Giustizia.

Aderiscono anche l’Etna Espresso Channel, Radio Etna Espresso, Fondazione Carnevale di Acireale, Ragna-tela, Città Felice, Nedart, Zona3, FAB e Nunzio Papotto, Polifunzionale Integra Santa Maria delle Grazie, Insieme per il Cuore, Tamburo di Aci, Acicastello Risorse.

Molteplici ancora l’Ass. Italiana Familiari Vittime della Strada sede di Catania, Centro Antiviolenza per le Donne – Zafferana Etnea, Una Rosa Per Non Dimenticare, Dragonesi Senza Frontiere, Cuore di Donna, Il Centro Antiviolenza Orchidea, Mascalucia Doc., Libera Impresa Aci Catena, Partecipa, Orizzonte Italia, Mediterraneum, Panchina Rossa di Trecastagni, Symmachia di Adrano e Biancavilla Città Futura di Paternò, Cittainsieme, Giovani di Santa Maria La Stella, Io sono Giordana, Lievito Urbano, Donne in azione, We Love Unict, Nike, Arcadia, Crediamoci Catania, CGIL – Catania.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker