fbpx
Cronache

Non si ferma all’alt e investe un carabiniere: pregiudicato si costituisce

Non si è fermato all’alt impostogli dai militari e ha, conseguentemente, investito un carabiniere: così si è visto costretto a costituirsi un pregiudicato 25enne. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno denunciato il giovane, ritenuto responsabile di resistenza pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento.

L’incidente è accaduto ieri pomeriggio all’angolo tra le vie Ondine e Plaia. Qui i militari in moto del radiomobile hanno imposto l’alt al giovane catanese che, senza casco, conduceva un SH 300. Nel tentativo di evitare il controllo, dapprima ha finto di fermarsi per poi ripartire improvvisamente investendo uno dei carabinieri presenti. Le immediate ricerche del fuggitivo hanno consentito di rinvenire e sequestrare lo scooter abbandonato nei pressi dell’abitazione del reo. Il pregiudicato dunque, vistosi braccato, ha preferito presentarsi spontaneamente nella caserma del Nucleo Radiomobile a San Giuseppe La Rena.

Il militare rimasto ferito ha riscontrato un “trauma contusivo arto inferiore destro e sinistro e lombosacrale” con una prognosi di 12 giorni.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.