fbpx
Nera

Intensificato controllo del territorio: tre arresti tra Catania e Misterbianco

È stato intensificato il controllo del territorio, così come disposto dal Comando Provinciale, soprattutto nelle zone cd. calde del capoluogo etneo e l’immediato hinterland. Ad operare, per l’intero pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Fontanarossa e della Tenenza di Misterbianco che al termine del servizio hanno assicurato alla giustizia:

  • Il 27enne catanese Daniele Fabiano, sorpreso dagli uomini  del  Nucleo Operativo nel quartiere San Giorgio mentre  vendeva droga  ad alcuni assuntori. Perquisito sul posto è stato trovato in possesso di circa 30 grammi di  marijuana, opportunamente divisa in dosi, nonché di 80 euro in contanti, incassati dalla precedente vendita dello stupefacente. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.
  • Il 54enne Francesco Fontanarosa, di Misterbianco, già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, fermato ad un posto di controllo in via Nobel a Misterbianco alla guida di una Ford Fiesta senza la patente di guida – poiché ritirata al momento dell’irrogazione della misura preventiva – in evidente violazione degli obblighi di legge. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato anch’egli relegato agli arresti domiciliari.
  • Il 21enne catanese Maurizio Pergolizzi, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale etneo,  come naturale conseguenza della condanna per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, reato commesso a Catania nel giugno del 2016. Il giovane sconterà la pena equivalente a 2 anni di reclusione nel proprio domicilio.
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button