fbpx
Sanitá

Insulina. Artemisia passa all’attacco: “Si modifichino le procedure di prescrizione”

Continuano i dissensi in merito alla circolare sulla nuova procedura per la prescrizione dell’insulina, disposta dall’assessore Ruggero Razza.

La lettera del dr. Scifo

Il dr. Marcello Scifo, in una lettera, lancia un appello all’assessore, affinché modifichi alcuni aspetti della circolare al fine di facilitare sia il paziente che il medico.

«Il sottoscritto dr. Marcello Scifo, Medico di Medicina Generale dell’ASP-3 di Catania, presidente di ARTEMISIA, vista l’imminente entrata in vigore della nuova scheda di monitoraggio per gli analoghi di insulina rapida a seguito di una presunta eccedenza e inappropriatezza rilevata in merito alle prescrizioni di analoghi dell’insulina rapida appartenenti alla classe ATC A10AB, l’Assessorato alla Salute, con circolare del 14 Novembre u.s., ha reintrodotto la scheda di monitoraggio per detta classe terapeutica sconfessando la precedente circolare che prevedeva la dicitura “paziente in continuità terapeutica”», si legge in una nota.

«La nuova scheda, per meglio valutare anche l’appropriatezza terapeutica, prevede anche l’inserimento del dato sul peso e il BMI del paziente oltre alla precedente terapia praticata. Al solito, varrà 12 mesi e sarà bene che la prima prescrizione – date le circostanze – venga effettuata dallo specialista il cui nominativo dovrà essere indicato sulla stessa scheda qualora ne omettesse la redazione per inadempienza al D.A. 2234/15».

«A seguito di tutto ciò, Artemisia Associazione Scientifica e Culturale, operante nel territorio della provincia di Catania, Invita il signor Assessore alla Salute della Regione Siciliana a voler rimodulare ove possibile quanto sopra, evitando ai medici di medicina generale ulteriore e gravoso compito non essendo mai loro i primi prescrittori delle insuline tutte e non avendo a disposizione immediata i dati richiesti dalla suddetta scheda», conclude il dr. Scifo.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button