Economia

Inflazione ferma allo 0,9%, Codacons ” I saldi non sollevano le sorti del commercio”

Il forte calo dell’inflazione, che a gennaio si ferma allo 0,9% su base annua, rispecchia la fase di stallo dei consumi che si registra in Italia e la situazione di crisi del commercio. Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.

Il prof. Francesco Tanasi Segretario Nazionale Codacons e Consigliere della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia spiega: «La frenata dei prezzi al consumo porta l’aggravio di spesa per la famiglia “tipo” a quota +277 euro su base annua, in sensibile riduzione rispetto la media del 2018. La diminuzione dell’inflazione è tuttavia un segnale preoccupante, perché i prezzi al dettaglio risentono dei consumi da parte delle famiglie, ancora lontani dalla ripartenza».

«È di tutta evidenza come i saldi di fine stagione, scattati proprio a gennaio, non abbiano risollevato le sorti del commercio, settore che continua a patire un grave calo delle vendite. In tal senso la proposta di legge del Governo per disporre le chiusure domenicali dei negozi appare ancor più una scelta sbagliata e una strada che Lega e M5S devono assolutamente abbandonare, se non vogliono dare il colpo di grazia a migliaia di piccole attività commerciali e favorire la concorrenza spietata dell’e-commerce», conclude Tanasi.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.