fbpx
Nera

Infastidito dal battipanni, picchia il vicino con la catena di un guinzaglio

Avrebbe picchiato il suo vicino di casa perchè infastidito dal rumore del battipanni. I Carabinieri della Compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza il 22enne Leonardo Cavallaro, poiché ritenuto responsabile di evasione, lesioni personali, violazione di domicilio e danneggiamento.

Disturbato dal rumore generato dal vicino di casa, che stava pulendo dei tappeti con un battipanni, armato di un guinzaglio per cani, è uscito dalla propria abitazione e, infrangendo i vetri di una delle finestre dell’immobile del confinante, si è introdotto per percuotere violentemente la vittima.

Dopo aver picchiato il vicino, il 22enne ha lasciato l’uomo a terra tornandosene tranquillamente in casa.

È là che l’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile lo ha trovato ancora con la parte in cuoio del guinzaglio in mano, poiché la catena, a causa della violenza dei colpi inferti, era caduta in terra a casa dell’aggredito.

La vittima, medicata all’Ospedale di Acireale, ha riportato un “trauma cranico con ferita lacero contusa” guaribile in 15 giorni.

L’arma impropria è stata sequestrata mentre l’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

DS

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button