fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Incidente sul lavoro ad Acireale, grave un operaio

Un volo da oltre quattro metri di altezza, lo schianto sull’asfalto, e una mattinata che si tinge dei colori foschi della tragedia. Succede a Santa Maria Ammalati, frazione di Acireale, dove un operaio, un fabbro di 49 anni, è rimasto vittima di un incidente sul lavoro, e ora rischia la vita.
L’uomo era arrampicato sul tetto della struttura esterna di una proprietà privata, uno dei cui lati si affaccia sulla via Blanco, e sopra un muro di cinta alto almeno tre metri. L’uomo era impegnato a sagomare la coibentazione della struttura, quando, per cause ancora da accertare, è precipitato di sotto, schiantandosi sull’asfalto della strada, più di quattro metri più in basso.
Scattato l’allarme, si è subito messa in moto la macchina dei soccorsi. Sul posto sono accorsi agenti di Polizia Muncipale e Carabinieri, e i primi si sono subito impegnati per regolare il traffico nelle vie a ridosso del luogo dell’incidente, soprattutto per creare lo spazio che consentisse all’elisoccorso di atterrare.
Le condizioni dell’operaio sono subito apparse gravissime, e l’uomo è stato portato d’urgenza all’ospedale Cannizzaro di Catania, dove si trova tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni sarebbero gravissime.
Ai Carabinieri della Compagnia di Acireale toccano invece le indagini per ricostruire la dinamica dell’episodio e per capire, soprattutto, se per i lavori in corso nella struttura da dove l’operaio è caduto fossero state rispettate tutte le norme di sicurezza.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker