fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Incidente di Riposto: auto cappottata rubata ad Acireale a familiari dell’assessore Sardo

Riposto- È un 20enne giarrese il conducente coinvolto nel grave incidente lungo la Strada Statale 114, da Acireale verso Giarre, dove un’automobile si è ribaltata finendo nella corsia opposta al senso di marcia, intorno alle 23.30 di ieri sera.

Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente che hanno vista coinvolta una Lancia y nera con il suo conducente che sembra abbia perso il controllo del veicolo finendo sulla corsia opposta per poi schiantarsi contro il muro di cinta della concessionaria Land Rover.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Riposto, i Carabinieri di Guardia Mangano e dell’aliquota radiomobile di Giarre ed i sanitari del 118 che, una volta estratto l’uomo dall’auto, hanno trasportato il conducente in gravi condizioni, all’ospedale Cannizzaro di Catania. Il ragazzo è ricoverato in prognosi riservata.

La Lancia y nera coinvolta nell’incidente era stata rubata alcuni minuti prima a Santa Maria Ammalati, popolosa frazione appartenente al Comune di Acireale. L’automobile distrutta dal violento sinistro stradale appartiene ai due fratelli di Giuseppe Sardo, assessore allo sport del Comune di Acireale. Dopo essersi accorti del furto, la famiglia Sardo ha denunciato l’episodio ai carabinieri, per poi ricevere conferma in piena notte dalle forze dell’ordine che dopo le verifiche, hanno avuto la certezza che l’automobile coinvolta nell’incidente corrispondesse con il veicolo rubato in precedenza.

 

Fonte foto: Thewriterpassion

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button