fbpx
Cronache

Inaugurato asilo di Battiati, il sindaco Rubino: “La missione è quella del Fare”

Uno spazio in sicurezza dedicato ai più piccoli. Il rinnovo della scuola materna è il progetto portato a compimento dal sindaco Marco Rubino sfruttando al meglio i fondi comunitari.

Stamane, l’inaugurazione.

«Un traguardo che avevamo in mente da tempo, adesso divenuto realtà», asserisce il primo cittadino. Il polo didattico versava da diversi anni in condizioni disagianti, nel gennaio del 2017, infatti, una parte del soffitto del plesso “Colombo” cade giù, proprio in una classe.

Nel giugno dello stesso anno si insedia al Comune Rubino che afferma fiero: «Questo progetto ha preso avvio dopo due giorni dal mio insediamento, mi sono recato a Palermo, nel palazzo della Regione, e ho chiesto di darmi fiducia nella realizzazione di qualcosa di importante per il mio Comune. Questo ne è l’esempio. L’opera oggi inaugurata non solo fornisce un grande lustro alla nostra comunità ma permette ai piccoli di essere educati e cresciuti nel modo più formativo e confortante possibile».

 

 

Migliorare il nostro territorio: una sfida accettata da Rubino

Una prova di gestione delle risorse europee per migliorare il territorio siciliano, ora più che mai in necessità di interventi. «Questo è il primo grande progetto di questa amministrazione- evidenzia il Sindaco- realizzato interamente con fondi provenienti dalla comunità europea spesi per la nostra cittadinanza e per gli adulti di domani, che devono avere la possibilità di socializzare in un luogo sicuro e stimolante. L’asilo nido, infatti, è quel luogo dove avviene l’azione formativa parallela alla famiglia, grazie al corpo docente che si premura, maternamente, di educare i bambini».

«Quest’opera- sottolinea, ancora, Rubino- è il primo tassello di quella che io definisco la tela di questa amministrazione. Stiamo ristrutturando alcuni luoghi, senza alcuna spesa e debito ma esclusivamente con fondi provenienti dalla Regione, dallo Stato e dall’UE, per riqualificare tutto il patrimonio edile di Sant’Agata Li Battiati. Per noi questo è motivo di orgoglio, soprattutto, in un momento, come quello attuale, dove vogliamo dare un segno di ripresa che possa definire la volontà e la speranza di guardare oltre questo triste periodo. Io sono felice perchè al mio fianco ho una bellissima squadra non solo di persone competenti ma anche dei miei stessi concittadini che ci permettono di andare avanti e credere in quello che facciamo. Ecco perchè Battiati funziona».

«Nonostante il grave periodo di emergenza epidemiologica- aggiunge il Sindaco di Battiati-voglio ringraziare chi ha permesso la realizzazione di questo bellissimo progetto, come i consiglieri Cannavò e Lo Sauro, l’assessore Pulvirenti. Ringrazio, inoltre, i collaboratori stretti quali gli ingegneri Giusto e Aiello, la Dottoressa Pennisi, gli operatori che sono stati fantastici».

 

 

 

“La missione di questa amministrazione è quella del Fare”

«Ci si sente orgogliosamente forti- afferma felice il primo cittadino- perchè la missione di questa amministrazione è quella del fare. Fare qualcosa che sia di utilità per la nostra comunità. Siamo stati, inoltre, uno dei primi comuni a polarizzare i finanziamenti provenienti dalla regione e dallo stato per spenderli al meglio».

“Biblioteca ben presto teatro”

«Le opere successive che ci auspichiamo di completare saranno il Palazzo del Comune di cui verrà rifatto il prospetto e la biblioteca che sarà riconvertita in un teatro. Io definisco i teatri “la pietra angolare della cultura“. Noi investiamo tanto in cultura. Saremo, inoltre, il primo comune ad avere un palazzo comunale adeguato sismicamente, grazie a un finanziamento del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile di un milione e 94 mila euro, nonché un ulteriore finanziamento di 400 mila euro per i prospetti e un ultimo finanziamento regionale di 50 mila euro per rifare gli infissi sempre del palazzo comunale».

Battiati sarà Smart City, wifi gratis in tutto il comune

«Tra qualche giorno- continua Rubino- sarà anche pubblicato il progetto Smart City dove realizzeremo la nuova pubblica illuminazione, il sistema di video-sorveglianza e il wifi gratuito in tutta Battiati. Sono progetti che hanno una visione lungimirante al progresso e per il progresso».

“Il lavoro è la dignità di ciascuno”

«Ai miei concittadini voglio dare un messaggio di grande speranza ma anche di rilancio dell’economia. Il sindaco e l’amministrazione si premurano per loro e per il lavoro, dignità della persona. Come dice Papa Francesco non bisogna distruggere la dignità del lavoro di ogni uomo; noi, infatti, cercheremo di darla grazie a tutti questi cantieri aperti e con i soldi comunitari, che sono quell’azione concreta e reale che deve essere data all’intero popolo nazionale affinché l’italia possa eguagliare gli altri stati membri dell’unione», conclude, in ultimo, Rubino.

G.G.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button