CronachePrimo Piano

Trema la terra in Sicilia: due scosse nella notte tra le Madonie e Catania

La terra trema in Sicilia: due scosse di terremoto sono state registrate stanotte tra il messinese e il catanese. 

Secondo le segnalazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la prima scossa di magnitudo  3.3 è avvenuta alle 04:52 con epicentro a 5 km da Castel di Lucio (Messina) e con profondità di 70 km tra Sperlinga (Enna) e Gangi (Palermo). Dunque a Nord della Sicilia.

Il secondo sisma, invece, di magnitudo 2.3 è stato segnalato alle 05:59 a 11 km dal centro abitato di Ragalna con una profondità di 9 km sotto la crosta terrestre con latitudine e longitudine rispettivamente di 37.73 e
14.98. Al momento le due scosse non hanno provocato danni a persone o cose.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.