fbpx
MotoriSenza categoriaSport

In Cina il riscatto della Mercedes

Torna la supremazia delle Frecce d’argento in Cina per il Gran Premio di Shangai. Trionfa Lewis Hamilton, il campione del mondo in carica, portando a casa la sua 35esima vittoria in carriera. Secondo, a chiudere la domenica perfetta della Mercedes, Nico Rosberg. Nulla da fare per le Ferrari di Vettel e Raikkonnen che finiscono la gara rispettivamente in terza e quarta posizione. Le rosse, oggi davvero lontane dalle Mercedes, mai avvicinate, rimangono comunque la seconda forza del campionato. Dietro Raikkonen, le Williams di Massa e Bottas che continuano a fare meglio delle McLaren – Honda di Alonso e Button, dodicesimo e tredicesimo al traguardo e doppiati nel finale.

La gara, infine piuttosto noiosa, è avvincente soltanto in partenza quando Raikkonnen si fa artefice di un grande spunto e si libera, in tre curve, delle Williams di Bottas e Massa. Il ferrarista si ritrova cosi alla coda della Ferrari del compagno di squadra, non riuscendo però mai a metterlo in difficoltà. Mentre le Mercedes, in particolare quella di Hamilton, impongono un ritmo gara forsennato (5 secondi il distacco tra Hamilton e Vettel dopo 10 giri), le Ferrari riescono a mantenere “lo svantaggio” soltanto con l’utilizzo della gomma soft. Quando verso la fine, si passa alla gomma dura, le Mercedes volano verso il traguardo con le Ferrari che prendono venti secondi. Il distacco viene annullato soltanto per l’intervento, a 5 giri dalla fine, della safety car per l’uscita della Toro Rosso di Verstappen a causa della rottura del suo motore Renault. La corsa non presenta dunque nessun cambiamento di posizione lungo tutta la durata. Neanche le due soste ai box portano qualche cambiamento in classifica con i primi sei piloti che rimangono nelle stesse posizioni dall’inizio alla fine. Anche la safety car, nega nel finale, la soddisfazione al finlandese della Ferrari di provare l’attacco sul compagno di squadra Vettel che stava perdendo terreno.

Vince dunque Lewis Hamilton a bordo della sua Mercedes imprendibile e scortato dalla seconda Mercedes del tedesco Nico Rosberg. L’inglese campione del mondo, sale in classifica generale a 68 punti seguito dalla Ferrari del tedesco a 55.

Sperando per lo spettacolo del campionato che la Malaysia e la vittoria di Vettel non siano state soltanto una parentesi, l’appuntamento della Formula 1 è già a Domenica prossima, per il Gran Premio del Bahrain.

Tags
Mostra di più

Andrea Lorenzini

Laureato in Scienze della comunicazione, con magistrale in Editoria e Giornalismo e votazione di 110/110 e lode presso l'università di Roma Tor Vergata. Appassionato di sport (che pratico in grande quantità), esperto di motori, mi occupo di comunicazione ma la vera passione è la scrittura. Il giornalismo in particolare lo considero "la pietra miliare della democrazia: il cane da guardia del potere". Sono amante della lettura, della buona compagnia e del vino, rosso e di qualità è meglio. Sogno nel cassetto? Reporter inviato, di sport ovviamente.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker