Nera

Impiegato di banca “arrotondava” spacciando hashish: preso in via Luigi Sturzo

Un impiegato di banca “arrotondava” lo stipendio spacciando hashish. 

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza un catanese di 35 anni, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’azione repressiva degli uomini della Squadra Lupi è scattata ieri sera al termine di una breve ma proficua attività info-investigativa che li ha condotti in quell’abitazione di via Luigi Sturzo e, successivamente, in una casa ubicata nelle campagne di Belpasso (CT) di proprietà del sospettato.

Qui, sono stati rinvenuti e sequestrati a seguito di una perquisizione: 7 panetti di hashish, del peso complessivo di circa 350 grammi, occultati nella custodia di una chitarra e dentro alcuni mobili, un bilancino elettronico di precisione nonché diverso materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in vendita.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.