CronachePrimo Piano

Immigrazione, Salvini “Voglio guardare in faccia i giudici di Catania”

«Se avessi voluto aspettare l’Europa per chiudere i porti ne sarebbero arrivati altre 200 mila, me ne sono fregato di quello che pensano in Europa. Mi è costato un tentato processo», con queste parole il Ministro dell’Interno Matteo Salvini replica l’apertura di un altro fascicolo per sequestro di persona aggravato a suo carico.

«Ma adesso ce ne è un altro. Il tribunale dei ministri di Catania sta prendendo in esame, e spero che facciano in fretta, perché quasi quasi mi viene voglia di andare a spiegare le mie ragioni, perché ho bloccato a gennaio per 4 giorni lo sbarco di una nave di una ong  perché ritenevo come ritengo tutt’oggi che l’immigrazione vada regolata. E io rischierei se questi giudici vanno avanti, come hanno fatto l’altra volta, fino a 15 anni di carcere per sequestro aggravato di persona. Quasi quasi mi viene voglia di andare a processo per guardarli in faccia questi giudici», conclude Salvini nel corso di un intervento elettorale a Montesilvano.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.