fbpx
Nera

Imbianchino di giorno e ladro di notte: arrestato

Con la scusa di ritinteggiare la casa, rubava gli oggetti preziosi al suo interno: in manette è finito un imbianchino 42enne di Biancavilla. I Carabinieri della Locale Stazione hanno denunciato il soggetto, accusato  di ricettazione. 

Tutto è partito dalla denuncia di furto un’anziana vedova del luogo. Nel corso di un’assenza di appena tre giorni, la donna aveva subito il furto di preziosi dal valore di oltre 2.000 euro e di un trapano.  La signora, nell’esporre l’accaduto, ha sottolineato come al rientro dalla breve vacanza avesse trovato il portone d’ingresso regolarmente chiuso. Ma un dettaglio l’ha fatto insospettire:  il portone presentava solo una sola mandata e non con tre come era solita chiuderlo. Inoltre, sullo stesso non vi erano segni di effrazione.

Oltre ad elencare tutti i gioielli trafugati, a specifica domanda dei militari, ha aggiunto alcuni particolari importanti quali: lo smarrimento di un mazzo di chiavi dell’abitazione, avvenuto qualche settimana prima, e la ritinteggiatura delle pareti di casa a cura di un imbianchino del luogo che era stata l’unica persona estranea alla famiglia ad avere frequentato ultimamente la casa. Indizi che hanno condotto i carabinieri nell’abitazione del sospettato dove, previa perquisizione, sono stati rinvenuti: proprio quel mazzo di chiavi “smarrito” dalla vittima e l’intera refurtiva trafugata nell’abitazione della stessa che, ovviamente, le è stata restituita.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker