fbpx
Cronache

Il titolare del “Plaza” deve rispondere al reato di danneggiamento di bene pubblico

Nel mirino delle forze dell’ordine il locale “Plaza”, il proprietario, adesso, deve rispondere al reato di danneggiamento di bene pubblico. Al fine di verificare il contenuto degli esposti di alcuni cittadini, la Polizia Municipale ha effettuato diversi controlli amministrativi sugli esercizi commerciali ubicati in via Teatro Massimo. I controlli delle forze dell’ordine si sono orientati, inoltre, anche sulle occupazioni di suolo pubblico tramite la disposizione di tavoli, sedie e ombrelloni. All’esito dei controlli, gli Ispettori hanno accertato che il titolare del locale “Plaza”, occupava senza alcun titolo, 77 mq di suolo pubblico con il posizionamento, oltre a tavoli e sedie, attrezzature di ornamento e una struttura di protezione in ferro e vetro, con tenda retrattile. La struttura provvisoria era fissata, quindi, al suolo con tasselli che danneggiavano la pavimentazione in basolato lavico.

Gli agenti, pertanto, hanno proceduto alla verbalizzazione del titolare dell’attività, al sequestro amministrativo degli arredi, posti sul suolo pubblico, e al deferimento all’Autorità Giudiziaria per il reato di danneggiamento di bene pubblico. L’intervento ha comportato, quindi, la rimozione di tutti gli arredi che occupavano abusivamente il suolo pubblico, ora sequestrati e affidati in custodia allo stesso proprietario, in area privata.

G.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker