fbpx
CronacheMultimediaNewsNews in evidenza

Il tetto che scotta dei lavoratori Sims: “L’Asp 3 ci ignora” – VIDEO

Un picchetto all’ingresso degli uffici Asp 3, in via Santa Maria La Grande, e una delegazione più sparuta sul tetto dell’edificio. Continua lo stato di agitazione dei cinquantatré lavoratori della cooperativa Sims. I trentatré esuberi previsti ed il demansionamento dei venti dipendenti che verranno assunti (possiedono qualifica amministrativa ma lavoreranno come portinai o uscieri) sono i due punti di conflitto rispetto alla gara bandita dall’Asp 3 di Catania ed aggiudicata definitivamente il 10 aprile alle ditte Ksm e Sicilia Police. Da quel giorno si sono susseguiti scioperi, proteste e vertici in Prefettura, ma la situazione non si è “mossa” di un millimetro. La cooperativa Sims nacque nel 2001, composta da ventisei ex Lsu che l’allora Usl non stabilizzò. Nel corso di quattordici anni di attività l’organico si è più che raddoppiato. L’Urlo ha richiesto un’opinione alla Direzione generale dell’Asp 3, ma non ha ancora ottenuto risposta.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker