fbpx
Sport

Il post gara di F.Andria-Catania – Liverani: “A gennaio sarei andato via ma adesso..”

Queste le dichiarazioni rilasciate dai protagonisti di F.Andria-Catania al termine del match terminato 0-0.

PLASMATI:

[quote]La Fidelis Andria è una squadra tosta, quadrata. Il terreno di gioco ci ha sfavoriti. Siamo rammaricati, volevamo portare a casa i 3 punti ma non ci siamo riusciti. Proviamo a vincerle tutte, non sempre ci riusciamo, Andria è un campo difficile. L’ambiente è caldo, la squadra è organizzata, teniamoci stretto il risultato. Se rimango a gennaio? La società ha le persone e le competenze per valutare. Da quando sono qui metto tutto me stesso e lavoro per me e per la squadra. Penso che si veda. Non penso al mercato, l’obbiettivo è la salvezza, se guardiamo la qualità dei singoli prenderei in giro a dire che puntiamo alla salvezza ma bisogna essere realisti vista la penalizzazione[/quote]

LIVERANI:

 

[quote]Nell’occasione a tu per tu ho avuto un po’ di fortuna ed un po’ di bravura in quell’occasione. Lui si è allungato la palla. Siamo un gruppo forte, ci aiutiamo l’un l’altro. Sulla panchina degli ultimi mesi? Mi sono sempre allenato al 100%, il lavoro paga sempre. Sono sincero, probabilmente sarei andato via, il destino però ha voluto così, il mister mi ha chiamato ed ho colto la palla al balzo. Mi son fatto trovare pronto. L’Andria è una squadra quadrata, nel primo tempo siamo andati in difficoltà per errori nostri[/quote]

PANCARO:

[quote]Accetto il verdetto del campo. Abbiamo fatto una buona prestazione, abbiamo fatto bene su un campo difficile. La Fidelis Andria è una squadra di gamba, che mette la partita sul ritmo. Fisicamente stiamo bene e si è visto, loro nella ripresa sono calati mentre noi siamo cresciuti. C’è sicuramente il rammarico per non aver vinto, noi ci abbiamo provato fino alla fine. Faccio i complimenti ai ragazzi, adesso pensiamo alla prossima gara. Il terreno non lo prendo in considerazione. C’è mancata solo la rete, che avremmo potuto trovare con un po’ di fortuna in più.. Di Cecco ha giocato tutti e 90 minuti. È una garanzia di esperienza, qualità e ordine. Bravi Calderini e Castiglia che sono entrati bene. Liverani ha fatto benissimo ma non avevo alcun dubbi. La sosta è stata utile per tutta la squadra, ma soprattutto a Plasmati, che è in grossa crescita. Oggi lo ha dimostrato. Da adesso sarà la nostra arma in più. Il richiamo di preparazione è servito[/quote]

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button