fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Il medico picchiato al Vittorio Emanuele è dovuto scappare da Catania

Il medico picchiato al Vittorio Emanuele è scappato via da Catania.

A riferirlo la stessa vittima in un’intervista concessa al Corriere della Sera.

Il medico era stato aggredito la sera di capodanno da Mauro Cappadonna e altri cinque “picciotti”.

La “colpa” (si fa per dire ovviamente) del medico  è stata quella di non avere detto  al pregiudicato catanese dove si trovasse la donna che aveva tamponato la sua macchina.

La donna infatti con uno scooter aveva danneggiato l’auto del Cappadonna e a causa del tamponamento si trovava ricoverata all’ospedale.

Nella vicenda, peraltro, è rimasto coinvolto anche un operatore del 118 che aveva fornito il pass di accesso all’area riservata al Cappadonna (articolo Aggressione medico: coinvolto anche un operatore del 118).

Ma tornando alla vicenda relativa alla fuga del medico dalla città etnea colpisce il fatto che sia stata proprio la Polizia a consigliare al medico di lasciare la città etnea.

Il medico peraltro ha anche specificato che finora in galera si trova solo il Cappadonna, mentre gli alti aggressori si trovano a piede libero.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button