fbpx
CronacheNews

Il medico catanese di Emergency guarito da Ebola è stato dimesso oggi

È guarito il medico italiano di Emergency, Fabrizio Pulvirenti, che era stato infettato dal virus ebola in Sierra Leone. Dimesso oggi dall’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Spallanzani di Roma, dove è ricoverato dal 25 novembre.

Per più di un mese sottoposto ad una serie di trattamenti sperimentali, tra cui il plasma derivato da sangue di pazienti guariti da ebola, dal momento che non esiste ancora una terapia standard contro tale virus, il Pulvirenti, paziente zero italiano, è stato seguito da un team di una trentina tra medici e infermieri.

“La dedica particolare va a loro, in particolare, e ai colleghi tuttora impegnati in Africa nella lotta contro il virus” queste le parole in conferenza stampa pronunciate da Fabrizio Pulvirenti, stesso concetto ribadito nella lettera inviata alla sua Ong il 26 dicembre, in cui per la prima volta racconta e commenta la sua esperienza. «Non credo di essere un “eroe”», ha scritto, «ma so per certo di non essere un “untore”: sono solo un soldato che si è ferito nella lotta contro un nemico spietato».

Un nemico che, a poco più di un anno dall’inizio dell’epidemia, continua mietere vittime in Africa Occidentale. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), nel suo ultimo bollettino, parla di 7.905 vittime e 20.206 casi accertati, con un picco proprio in Sierra Leone (337 casi nell’ultima settimana), tra i Paesi, con la Liberia e la Guinea, più colpiti.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker