fbpx
Amore e SessoLifeStyle

Il gigolò Francy racconta come si fanno soldi da escort

Francy, questo il suo nome d’arte, è un gigolò per signore che durante il giorno lavora da informatico. Ha mandato un mail dettagliata alla redazione per raccontare come funziona la prostituzione maschile, le differenze che ci sono tra escort, quanto si guadagna e dove cliccare on-line per trovare un escort. Ecco cosa scrive.

La prostituzione maschile è sempre più in crescita anche in italia, sopratutto con la crisi economica che ci affligge. Ci sono due tipi di escort: quelli per donne e gli escort gay per soloi uomini. Per essere un gigolò per signore bisogna essere dotati di una serie di caratteristiche fisiche e mentali, in quanto la clientela femminile è molto più esigente di quella maschile, la donna che paga un uomo per fare sesso non si accontenta di una sveltina, così come non si accontenta del primo sfigato che si propone come gigolò: tendenzialmente la donna ama il gigolò bello, muscoloso, simpatico e raffinato, ma sopratutto qualcuno che la sappia prendere mentalmente e, se non scatta il coinvolgimento, difficilmente finisce per fare sesso. Esiste però anche la tipologia di donna che invece ha più una mentalità simile a quella di un uomo, ovvero dal sesso facile, ma si tratta di una minoranza.

Guadagna di più un escort gay o un gigolò?
Sicuramente guadagnano più gli escort gay, in quanto le donne disposte a pagare un uomo sono davvero una nicchia molto piccola e i gigolò che riescono a guadagnare più di 600 euro al mese in tutta italia si contano sulle dita di una mano, inoltre i gigolò sono costretti a spostarsi in tutta italia altrimenti non riuscirebbero a lavorare unicamente nella propria città, nonostante tutto gli incontri che riescono a fare in media i più famosi gigolò italiani sono 3 o 4, per il resto vi è un gigolò d’eccezione che riesce a guadagnare anche 10.000 euro esclusivamente con le donne. Solitamente le donne che pagano un uomo per fare sesso sono over 30 e hanno fragilità: matrimoni in fallimento, problemi psicologici, insicurezze, depressione, ecc. ma ci sono anche le donne benestanti che invece cercano trasgressione, è un lavoro dove si possono trovare diverse tipologie di donne, dalla casalinga all’imprenditrice, di vario ceto sociale.

Il costo di un gigolò parte dalle 300 euro per una cena o dopocena di qualche ora e può lievitare anche a 700 / 1.000 euro per una notte intera.

Il costo di un escort gay invece va dalle 50 euro in su, sembrerà strano ma si tratta di 2 mercati completamente diversi. Il gigolò lavora sulla qualità con uscite in città, belle e lunghe chiacchierate, aperitivo, una cena e una consumazione sessuale passionale e senza alcuna fretta. Gli escort gay (ragazzi o uomini escort) invece lavorano sulla quantità e si concedono per meno di mezz’ora, sono dei diretti concorrenti delle prostitute e hanno spesso la stessa clientela fatta di uomini bisex che va a prostitute, uomini da una botta e via che consumano il sesso nell’arco di 15 / 20 minuti. Data l’alta mole di richiesta, un escort gay non ha bisogno di viaggiare in tutta italia per trovare i clienti, gli basta inserire un annuncio in un sito di incontri della propria città per ricevere contatti anche dopo 2 minuti.

Ci sono anche gli escort gay top class che hanno un modo di lavorare simile a quello dei gigolò, viaggiano in tutta italia per incontrare uomini di alto ceto sociale disposti a pagare molto di più. Ci sono escort gay che chiedono più di 500 euro per un incontro di qualche ora, guadagnando la stessa cifra degli “escort gay marchettari”, facendo solo uno o al massimo 2 incontri al giorno.

Quali sono i siti che permettono di trovare clienti per i prostituti al maschile?
Ecco uno dei siti più importanti siti in italia con annunci annunci di gigolò e di incontri gay, il sito si chiama accompagnatorigigolo.it e conta oltre 600 uomini iscritti etero, bisex, gay, trav e trans. Si tratta di una sorta di catalogo che approva solo un annuncio per persona evitando gli annunci ripetitivi che si creano in siti come le famose bacheche di incontri. Il portale gay in questione è gratuito e gli annunci non hanno una scadenza, quindi non sarà necessario dover rimettere l’annuncio di volta in volta. In questo sito si iscrivono sopratutto gli uomini top class disposti a spostarsi in tutta italia, vi è anche la possibilità di mettere il proprio annuncio in vetrina in prima pagina in modo che possa essere visualizzato dagli utenti di tutta italia, ovviamente si tratta di un servizio a pagamento.

La maggior parte dei siti di annunci di incontri che permettono di lavorare come escort sono completamente a pagamento ma in alcuni casi è possibile sfruttare le potenzialità di un blog per ottenere contatti di clienti senza investire un euro, è il mio caso che da un anno lavoro al mio sito ottenendo oltre 30.000 visite mensili, riuscendo così a divenire uno dei ragazzi escort più conosciuti sul web.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.