fbpx
CronacheNews

Il dentista acese che cura gratuitamente i migranti – Ad Enna migrante trova 4 mila euro e li restituisce

Si parla tanto di immigrazione e integrazione, spesso a sproposito da una parte e dall’altra, ma quello che accade ad Acireale, tra le città più popolose della provincia di Catania che ospita centinaia di migranti, lascia ancora un barlume di speranza, un momento per riflettere.

Tutti, o quasi, i migranti vogliono andare via, direzione nord Europa, tra di loro ci sono Ibrahim e Karamo, entrambi ventiseienni, arrivati in Sicilia diversi mesi fa a bordo di uno dei barconi che solcano il Mediterraneo per approdare in angolo di terra serena. “Abbiamo viaggiato per tre giorni senza acqua né cibo”, così Ibrahim e Karamo sono fuggiti dalla guerra, dalla fame e dalla miseria del Gambia. Lo stato africano è indipendente dal Regno Unito dal 1965 ed oggi è sotto il governo militare insediatosi con un colpo di stato nel 1994. Secondo quanto riporta Amnesty International in Gambia vige la pena di morte anche senza aspettare la fine dei processi.

Il destino dei due ragazzi qualche settimana fa è cambiato, almeno in parte, grazie all’incontro di un giovane dentista acese. “Li ho visti per settimane ai semafori di Acireale. Inizialmente abbiamo scambiato qualche battuta, poi mi hanno iniziato a raccontare dei loro dolori e della loro sofferenza”, così racconta Angelo Toscano, il dentista che si sta prendendo cura di loro. “Hanno gli stessi problemi ai denti che abbiamo noi e troppo spesso non riescono a curarsi. Vivono già in condizioni miserabili – racconta Toscano – i due ragazzi possono contare su un solo pasto al giorno preparato da una signora”.

Oggi Ibrahim e Karamo sono amici e pazienti di Toscano che ha intenzione di aiutare ancora altri migranti, “si tratta di un piccolo gesto, io mi sono chiesto cosa potessi fare per loro e quello che so fare è curare i denti”. In città si è già sparsa la voce e sono tanti i migranti che hanno bisogno di cure dentistiche, dai più giovani ai più anziani. Intanto Ibrahim e Karamo sperano di poter riuscire a raccogliere la somma di denaro per riuscire ad abbandonare l’Italia e provare a trovare la serenità nel nord Europa.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker