Cronache

Il bando “fantasma” della Sidra: liberi otto posti

Un bando di circa otto posti per lavorare presso la Sidra, la partecipata che si occupa della gestione dei servizi idrici. Ma nessuno lo sapeva.

L’8 gennaio, la società ha pubblicato un piccolo annuncio sul proprio sito internet nel quale comunicava la “selezione di numero 8 operai per la costituzione di un rapporto di lavoro a tempo determinato e parziale” per la rilevazione delle letture dei contatori d’acqua.

Per concorrere agli incarichi basta la terza media e l’aver compiuto il diciottesimo anno e una clausola, nella quale si si richiede cinque anni di esperienza “nella rilevazione dei contatori d’acqua”. Il termine ultimo per presentare la propria candidatura è il 18 gennaio, alle 12:00. Ossia oggi.

«È molto grave che il Presidente di Sidra Spa, Antonio Vitale, non abbia provveduto a dare la corretta e giusta visibilità alla procedura di selezione del personale – commenta Matteo Ianniti di Catania bene Comune – La Sidra appartiene alle cittadine e ai cittadini catanesi. È molto grave che l’amministrazione Pogliese non abbia evidentemente proceduto al controllo analogo sulle assunzioni di Sidra Spa. Vicenda sulla quale era già intervenuta l’associazione Cittàinsieme nel dicembre 2017, quando l’azienda fu costretta a bloccare procedure di assunzione illegittime».

«Chiediamo al Sindaco di Catania, quale azionista unico di Sidra e responsabile del controllo sulle società partecipate, di intervenire immediatamente per ottenere la proroga dei termini per la partecipazione alle procedure di assunzione. Chiediamo all’amministrazione comunale e al cda di Sidra di intervenire per modificare il bando per l’assunzione degli 8 operai valutando l’eliminazione di clausole che potrebbero inutilmente limitare l’accesso alla procedura di selezione. L’amministrazione intervenga immediatamente per evitare un becero tentativo di clientelismo», conclude la nota di Cbc.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.