fbpx
Primo Piano

“I tuoi galli non ci fanno dormire” lui esce un coltello e lo sfregia in volto

Scattano le manette per un 65enne di Acireale ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate e porto illegale di strumenti da punta e taglio. L’uomo, aveva creato, abusivamente, un pollaio all’interno di un
terreno, adiacente alle case popolari di via Largo Giuseppe Patricolo. Molti residenti, inoltre, si
lamentavano per il canto dei galli, soprattutto, in piena notte e per il forte tanfo che ne proveniva.

Quando uno dei condomini, anch’egli 65enne, lamenta la situazione con l’abusivo, questi, dopo una violenta colluttazione, tira fuori un coltello e sferra alcuni fendenti al volto ed alle braccia del malcapitato, fuggendo via. I militari, oltre a far soccorrere il poveretto, si mettono alla ricerca dell’aggressore, trovandolo, poco dopo, con il coltello. L’anziana vittima, soccorso dall’Ospedale Cannizzaro di Catania, ha riportato “ferite d’arma da taglio in regione zigomatica sinistra, mentoniera e avambraccio sinistra” e una prognosi di 15 giorni.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker