fbpx
FoodLifeStyle

Guida Michelin a Catania una nuova stella per Zash

Guida Michelin incorona tra i migliori Zash

Guida Michelin incorona tra i migliori Zash e l’Hotel Timeo. La tanto attesa presentazione al Teatro di Piacenza ha indicato due nuovi ristoranti stellati in Sicilia.

A guadagnare la stella nell’Isola sono il ristorante Zash dell’omonimo boutique hotel a Riposto, in provincia di Catania, e il ristorante Otto Geleng del Grand Hotel Timeo di Taormina, in provincia di Messina.

Un riconoscimento per i due chef, Giuseppe Raciti di Zash e Roberto Toro del Timeo. Raciti è lo chef di Zash da sempre, ovvero dal giorno dell’apertura sette anni fa. Toro da oltre 5 anni è chef del più antico hotel di Taormina, della catena Belmond.

Alla presentazione riflettori accesi anche su Martina Caruso, giovane chef del ristorante Signum di Salina alle quale è stato conferito il premio Donna Chef Michelin 2019.

La guida Michelin Italia 2020 ha premiato 11 ristoranti con tre stelle Michelin, 35 locali hanno ricevuto due stelle, e a 328 è stata assegnata una stella per un totale di 374 ristoranti stellati.

Tra i siciliani confermate le due stelle per La Madia a Licata dello chef Pino Cuttaia, e per il Duomo a Ragusa dello chef Ciccio Sultano. Complessivamente una stella per 15 ristoranti: Coria a Caltagirone, Sapio a Catania, Shalai a Linguaglossa, Signum a Salina, Cappero a Vulcano, La Capinera a Taormina, I Pupi a Bagheria, Bye Bye Blues a Palermo, Il Bavaglino a Terrasini, Accursio a Modica, La Fenice a Ragusa. A questi si aggiungono le due new  entry Zash e Timeo e La Locanda di Don Serafino a Ragusa che invece perde una stella.

F.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker