fbpx
CronachePrimo Piano

Guardia di Finanza il cerchio si stringe sul narcotraffico

Casolari abbandonati, Lupare e botole segrete

Con l’avvio della stagione passata i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno posto la lente di ingrandimento sul traffico di sostanze stupefacenti. Ecco i risultati

Guardia di FinanzaLa Guardia di Finanza in 5 mesi ha sequestrato ben 400kg di haschisc, marijuana e cocaina. Scoperte due piantagioni di cannabis. Arrestato 23 persone e denunciati all’Autorità Giudiziaria 29 persone. I militari del Comando Provinciale di Catania si sono concentrati maggiormente sui traffici illeciti tenendo sotto controllo le zone maggiormente frequentate del capoluogo. Fondamentali sono state le unità cinofile che hanno aiutato a sequestrare 360kg di hashisch e marijuana e oltre 13 kg di cocaina. Scoperte nelle campagne limitrofe intere piantagioni con più di 11mila piante.

Le indagini

A maggio, fermavano un furgone all’uscita di un garage. La perquisizione del box ha permesso di ritrovare ben 136kg di marijuana.  Mentre nel calatino si gettavano all’inseguimento di un veicolo datosi alla fuga. Catturato ritrovavano all’interno di questo 134kg di marijuana.

Fattoria “stupefacente”  Militello

Durante una indagine la Guardia di Finanza ha scoperto a luglio una piantagione di cannabis con 11mila piante di tipo Skunk.

Dopo un lungo periodo di indagini incrociate e osservazioni. La Polizia Economico Finanziaria trovava a Fontanarossa un uomo con 1kg di cocaina dentro un involucro nella propria auto. Hanno perquisito la macchina e hanno trovato altri 2kg della stessa sostanza.

Hanno continuato in questo senso. Mentre controllavano i mezzi in entrata ed uscita. Hanno trovato in un parcheggio privato di Augusta diversi kg di sostanze illegali.

Casolari, lupare e nascondigli segreti

Approfondimenti investigativi della Guardia di Finanza hanno permesso di scoprire un casolare a Grammichele. Hanno esplorato l’edificio. Ben nascosta c’era una botola che conteneva 46Kg di Marijuana.

A Belpasso la Compagnia Impiego di Catania, Con i militari del Nucleo PEF, eseguiva una perquisizione. In un casolare dentro cui viveva un uomo. Avvistato il pericolo questo si dava alla fuga sparando un colpo di fucile per intimidire le forze dell’ordine. Inseguito e arrestato. Il casolare custodiva al suo interno 225 piante di cannabis. 800gr di marijuana. 1 fucile a canne mozze di tipo lupara e diverse cartucce. Poco lontano hanno trovato una automobile che trasportava più di 43kg di marijuana e 200gr di hashish.

L’attività delle fiamme gialle si inserisce in un più ampio contesto di attività di prevenzione e repressione. Soprattutto durante la stagione estiva. Secondo la Guardia di Finanza questo serve a garantire maggiore sicurezza ai cittadini e ai più giovani che frequentano i luoghi della movida catanese.

A.P.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.