fbpx
Cronache

Da Gruppo Abate a MD discount : in salvo 240 lavoratori

Sono al sicuro i contratti dei 240 lavoratori dell’ ex Gruppo Abate: i 21 punti venditi dell’azienda passano ai discount MD.

Al termine dell’incontro tenutosi oggi a Catania tra le aziende Abate e MD e i rappresentanti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil si è ufficializzato il passaggio di 21 negozi dell’asta pubblica del tribunale fallimentare vinta dal colosso dei discount. L’accordo tra azienda e sindacato è il prodotto di una lunga ed intesa trattativa. Il numero dei lavoratori coinvolti si aggira intorno ai 225, con la possibilità che ulteriori 15 vengano assorbiti affrontando specifici colloqui.

«Si chiude oggi una fase di vendite e cessioni iniziate qualche mese fa. L’azienda MD oggi ha dimostrato che oltre esigenze di business è possibile prestare attenzione al lato sociale della vertenza. Così ha dato disponibilità per assumere ulteriori 15 lavoratori oltre i già 225 inseriti nella procedura. Adesso bisogna lavorare per gli ultimi 80/100 lavoratori rimasti fuori da questo giro di cessioni e vendite di ramo. Dovremmo per i prossimi mesi lavorare a tavoli di crisi con le istituzioni per condividere possibilità e opportunità per chi non rientrava nelle procedure. Siamo relativamente soddisfatti. Ma crediamo che se non si riesce ad imporre regole e leggi precise per la salvaguardia dei lavoratori del settore commercio, si rischia un emorragia di grandi dimensioni. Come è accaduto per altre vertenze aperte sul territorio, ad esempio SMA e Cambria ( Spaccio Alimentare )», dichiarano Davide Foti, segretario generale della Filcams Cgil Catania e Francesco Munzone responsabile settore Grande distribuzione della Filcams.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker