fbpx
Nera

Grano duro tra ratti e piccioni morti: sequestrate oltre 900 tonnellate

Grano duro in pessime condizioni di conservazione: a Catania sequestrate oltre 900 tonnellate di prodotti cerealicoli.

L’operazione rientra in un’azione più ampia condotta dai Carabinieri della Tutela Agroalimentare, in collaborazione con personale dell’A.S.L. di Avellino, Benevento e militari dell’Arma territoriale. Dopo un’accurata ispezione di 12 aziende attive nel campo del commercio di prodotti cerealicoli, i militari hanno rinvenuto diverse quantità di piante in cattiva conservazione.  In particolare in provincia di Benevento, 100 tonnellate di grano duro stoccate in una struttura priva della prevista registrazione della competente A.S.L. Ad Avellino  inoltre 1,25 tonnellate di legumi vari stoccati in una struttura priva della prevista registrazione della competente A.S.L.

Ma la situazione peggiore si trovava nella provincia etnea. Qui, infatti, sono state sequestrate oltre 937 tonnellate di grano duro in cattivo stato di conservazione. I prodotti si trovavano  all’interno di locali pieni di ratti e piccioni morti. Inoltre, contestati illeciti amministrativi per diverse migliaia di euro.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker