fbpx
CronacheNews in evidenza

Grandi pulizie ai benedettini, in arrivo i potenti del G7?

Sembrano proprio essere grandi preparativi quelli iniziati oggi all’interno del Monastero dei Benedettini, sede del dipartimento di scienze umanistiche dell’Università di Catania che a quanto pare riceverà nella giornata di Venerdì visite illustri.

Che siano in arrivo i grandi potenti partecipanti al G7 di Taormina?

Per quanto riguarda i protagonisti di tale visita vige il massimo riserbo ma intanto stamattina corridoi e finestre del piano superiore della struttura sono stati puliti e lucidati,  una cosa questa che a detta degli studenti non si verificava da diverso tempo.

L’evento avrebbe causato la sospensione delle attività didattiche per la giornata di Venerdì 26 ma nonostante questo all’interno del Monastero a quanto pare nessuno è in grado di capire cosa stia succedendo davvero; all’interno della guardiola d’ingresso, uno dei membri del servizio di sorveglianza ci dice di non sapere nulla in merito alla chiusura straordinaria del monastero, così anche una delle signore addette alla pulizia: «non mi risulta che ci sia nulla in programma» ci ha detto sorridendo «ma anche se fosse io non sono stata invitata, semplicemente la nostra ditta è in ritardo con i lavori di pulizia e bisogna recuperare» ha concluso.

In effetti, le condizioni igieniche del monastero non sempre sono ottimali ed infatti oggi le lucidatrici e i lavavetri hanno un po’ infastidito gli studenti, sopratutto gli assidui frequentatori della struttura, abituati (costretti) a vivere il luogo quotidianamente nelle sue condizioni “normali”.

Insomma, come purtroppo spesso accade, qualcosa bolle in pentola ma nessuno è in grado di dire cosa; considerando l’appuntamento internazionale di Taormina non risulta difficile immaginare Trump e la Merkel a passeggio per i corridoi del bellissimo Monastero ma, per quanto affascinante sia l’idea, gli studenti si chiedono se non sarebbe stato più giusto e più normale effettuare questa (seppur ipotetica) visita a porte aperte; riflettendoci, forse sarebbe stata una più bella testimonianza quella di mostrare al mondo i nostri ragazzi che studiano invece di una bellissima, meravigliosa struttura vuota.

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button