fbpx
Nera

Gli sequestrano l’auto perché senza patente, 22enne aggredisce carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Mineo hanno denunciato un 22enne di Palagonia, già gravato da pregiudizi di polizia, poiché ritenuto responsabile di porto di armi od oggetti atti ad offendere, guida senza patente, violazione dei doveri concernenti le cose sottoposte a sequestro, violenza, minaccia e resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

Fermato dalla pattuglia dei carabinieri ad un posto di controllo in Largo Crispi a Mineo, conduceva la propria Fiat Punto, già sottoposta a sequestro, senza patente (mai conseguita) e senza la copertura assicurativa.

Perquisendogli la macchina, i militari vi rinvenivano all’interno: un coltello a serramanico con lama di cm.9 ed un tirapugni in acciaio.

Durante le operazioni di sequestro e recupero del veicolo da parte di una ditta autorizzata, il giovane palagonese andava in escandescenza, danneggiando dapprima la propria autovettura con un tubo di ferro ed aggredendo poi i carabinieri che tentavano di bloccarlo, proferendo al loro indirizzo anche frasi minacciose.

Le armi bianche sono state opportunamente poste sotto sequestro.

E.F.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button