fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Giovanni D’Avola sfiduciato: è caos nel Partito Democratico

Giovanni D’Avola non è più capogruppo del Partito Democratico catanese. Al suo posto è stato nominato il vicecapogruppo Antonino Vullo.

Il Partito Democratico ha deciso di sfiduciare il capogruppo Giovanni D’Avola.

Il motivo della sfiducia è da ricercare nella nota “stonata” che l’ex capogruppo ha scritto sulle dimissioni dell’assessore Angela Mazzola (Dimissioni Angela Mazzola: le dichiarazioni del capogruppo Giovanni D’Avola)

Alla votazione hanno partecipato i consiglieri Antonino Vullo, Ersilia Saverino e Niccolò Notarbartolo.

La nomina di Vullo si ricollega al conflitto interno che c’è fra il sindaco di Catania Enzo Bianco e il deputato regionale del Partito Democratico Luca Sammartino.

Si è detto fortemente preoccupato dell’operato dei consiglieri comunali catanesi il segretario provinciale del PD Enzo Napoli per il quale la sfiducia nei confronti di Giovanni D’Avola non ha alcun valore politico, statutario e soprattutto mina la convivenza del partito. Non solo, la segretaria del Partito Democratico ha avvisato la segreteria nazionale sulla vicenda, specificando alla stessa che la votazione che ha suggellato la sfiducia nei confronti di D’Avola sarebbe illegittima.

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker