fbpx
GiudiziariaPrimo Piano

Caso Montante, l’Ordine dei Giornalisti della Sicilia ammesso parte civile

L’Ordine dei Giornalisti della Sicilia è stato ammesso come parte civile nell’ambito del processo del caso Montante.

Nella giornata di ieri, nel corso dell’udienza preliminare ripresa del processo Montante, sono stati comunicati gli ammessi come parte civile del caso. Fra questi troviamo l’Ordine dei Giornalisti della Sicilia, l’ex presidente dell’Irsap Anfonso Cicero che è anche parte offesa, il Comune di Caltanissetta, i giornalisti Attilio Bolzoni, Gianpiero Casagni, l’ex assessore e pm Nicolò Marino, Marco Benanti, il vice questore Gioacchino Genchi, la Camera di Commercio di Caltanissetta, l’ex sindaco di Racalmuto Salvatore Petrotto, l’imprenditore Pietro Di Vincenzo, il dirigente Asi Gaetano Rabbito.

Si tratta del processo a carico di Antonello Montante, ex presidente di Sicindustria, e altri 18 indagati che risponderebbero, a diversi capi d’accusa quali corruzione, associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, favoreggiamento, rivelazioni di notizie coperte dal segreto d’ufficio e violenza privata.

L’imputato tramite il proprio legale ha fatto pervenire un certificato medico per far sapere di voler rinunciare ad essere presente in aula. A tal punto il gup ha deciso di rinviare l’udienza al prossimo 29 ottobre.

E.F.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button