CronacheNews

Pubbliservizi: in arrivo Michele Giorgianni, si attende solo l’ufficialità

Catania – Manca solo l’ufficialità, che con ogni probabilità arriverà stamattina, in occasione dell’assemblea dei soci presso la Città Metropolitana (ex Provincia) di Catania: Michele Giorgianni è il nuovo amministratore unico di Pubbliservizi, società partecipata della Città Metropolitana di Catania.

L’avvocato Giorgianni prenderà il posto del prof. Salvatore Muscarà, dimessosi a metà gennaio scorso. Muscarà era stato nominato, a fine anno scorso, dopo le dimissioni, ad inizio dicembre, di Adolfo Messina.

Avvocato, Michele Giorgianni, 41 anni, sposato con Valentina Campisano, assessore della giunta comunale di Paternò guidata dal sindaco Mauro Mangano, è stato dal novembre 2013 al settembre 2016 presidente di Multiservizi, partecipata del comune di Catania.

Tags
Mostra di più

Marco Benanti

45 anni, ex operaio scaricatore alla base di Sigonella, licenziato in quanto “sgradito” al governo americano per “pensieri non regolari”, ex presunto “biondino” dell’agenzia Ansa, ex giocatore di pallanuoto, ex 87 chili. Soggetto sgradevole, anarchico, ne parlano male in tanti, a cominciare da chi lo ha messo al mondo: un segno che la sua strada è giusta. Ha, fra l’altro, messo la sua firma come direttore di tante testate, spesso solo per contestare una legge fascista di uno Stato postfascista che impone di fatto un censore ad un giornale (e in molti hanno, invece, pensato che lo ha fatto per “mettersi in mostra”). E’ da sempre pubblicista, mai riconosciuta alcuna pratica per professionista, nemmeno quelle vere. Pensa di morire presto, ma di lui – ne è certo- non fregherà niente a nessuno. Nemmeno a lui.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.