fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Aci Castello: vietato giocare a palla in squadra nelle piazze del comune

A seguito di continue segnalazioni di residenti riguardo i  gruppi di ragazzini che invadono le strade di Aci Castello impedendo la normale fruizione del traffico o di altri che invece importunano i passanti, disseminano rifiuti ed imbrattano le mure cittadine, il sindaco di Aci Castello, Fillippo Drago ha disposto una nuova ordinanza che vieta definitivamente il gioco di squadra, che si tratti di calcio o pallavolo, nella Riviera dei Ciclopi.

Ci sarà infatti il “daspo urbano” per tutti colori i quali si troveranno a violare l’ordinanza con comportamenti contrari alle norme della pubblica decenza.

L’Episodio culmine fra tutti avvenuto qualche giorno fa in Piazza Castello in cui un gruppo di ragazzi che giocava a pallone ha colpito, durante un’azione di gioco, una turista fratturandole un dito.

Ecco quanto dichiarato dal sindaco Drago alla sicilia: «Ho ponderato a lungo questa decisione, osservando nell’arco di diversi mesi ciò che quotidianamente si è verificato in alcune piazze del Comune. In tutto questo periodo le lagnanze sono state continue e motivate ed è emerso un quadro di scarso, se non nullo, rispetto degli spazi e dei beni pubblici. Purtroppo abbiamo dovuto registrare in piazza Majorana e al Parco Trombetta anche atti di prepotenza e di spregio verso i monumenti e gli arredi che hanno fatto pensare ad una sorta di disabitudine al rispetto delle regole. La cosa mi ha colpito e andava stigmatizzata con un provvedimento dal valore anche educativo».

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button