fbpx
CronachePrimo Piano

Visita Commissario Asp ad Acireale: a Giarre sorge il malcontento

Il Comitato Cittadino Giarre “Rivogliamo l’ospedale” lancia un appello dopo la visita del Commissario straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania Dott. Maurizio Lanza presso l’ospedale acese. 

«Il Commissario ha visitato la struttura acese per  illustrare le nuove strategie della struttura sanitaria acese ed esporre progettazione e programmazione. Ciò davanti ad un nutrito gruppo di dirigenti medici ed un parterre variegato di politici, del territorio e non. Tutto questo non può che stimolarci a fare diverse considerazioni, poiché un solo decesso avrebbe indignato chiunque, ma 15 morti avuti nel nostro territorio continuano a lasciare nell’indifferenza quasi tutti. La rete ospedaliera deve ancora essere approvata e si parla già di programmazione per l’ospedale di Acireale? Si gioca, così, sui finanziamenti, sulle assunzioni, sulle migliorie, sulle problematiche, ma in tutto questo l‘ospedale di Giarre resta un fantasma!», si legge in una nota del comitato.

«Attendiamo ancora notizie da Roma, così come il presidente della Regione Siciliana On. Musumeci ricorda sempre, così come il Sen. Anastasi, poco presente ahimè, ribadisce anche lui. La deputazione regionale assente a Giarre, tranne che durante le campagne elettorali, è disinteressata e la mancanza di rappresentanti del territorio. Anche Giarre aspetta il suo finanziamento, ex art. 20, di circa 5 milioni di euro bloccati dal Ministero della salute. Diciamo la nostra anche per ciò che riguarda il personale. Se ad oggi, infatti, Acireale riesce a funzionare lo deve a tutto il personale che era presente a Giarre e che copre la maggior parte dei servizi. Riteniamo che svolgano ben oltre il 70%. Inoltre c’è già la prospettiva di ulteriore migrazione di servizi presenti a Giarre per assicurare la continuità dei servizi ad Acireale».

«Tutto ciò non può non avere una regia politica che riguarda gli schieramenti tutti a 360°. Ma già questo Comitato ha una sua chiarissima prospettiva che l’ha visto contrapposto a tutte le forze politiche, ai sindaci (chi li ha visti?) ed a tutti quei personaggi che raccattano voti per quelli che, poi, faranno gli interessi altrui. Ed ancora pensate di esporvi per questo o quel partito e/o movimento, con tesseramenti e varie aggregazioni?  Noi non abbiamo fiducia in nessuno, ormai, e faremo tutto ciò che è nelle nostre possibilità per farvi la guerra», conclude il Comitato Cittadino.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker