fbpx
CronacheSenza categoria

Giarre: adozioni aperte per la cagnolina ferita da una balestra da caccia

Le adozioni per la piccola Vita sono aperte. Vita è una cagnolina ferita da un dardo di una balestra arrivatole addosso, nelle campagne di Milo. Il direttore generale dell’Asp di Catania, Dott. Maurizio Lanza, stamane, ha incontrato l’equipe del Servizio Veterinario di Giarre e il dirigente Dott. Alfio Russo. Proprio il dottor Russo, nei giorni scorsi, ha eseguito un delicato intervento sulla cagnolina meticcia, di un anno e mezzo, gravemente ferita.

Lanza sottolinea: «Voglio ringraziare gli operatori e i cittadini per l’esemplare senso civico e l’umanità che hanno espresso in questa circostanza. Auspico una rapida conclusione delle indagini per consegnare alla giustizia i responsabili di questo gravissimo gesto.» All’incontro presenti anche il direttore del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria, Dr. Emanuele Farruggia, e la Dr.ssa Angela Carbone, dirigente veterinaria del Distretto di Giarre.

 

 

bty

“Ferocia del gesto nei confronti di un animale indifeso”

Il 9 luglio, scorso, due donne hanno avvertito il Servizio Veterinario di Giarre, per una cagnolina trovata in gravissime condizioni fisiche. Il povero cane, trasportato presso il Presidio di Igiene Urbana veterinaria, è stata sottoposta a un delicatissimo intervento chirurgico, eseguito dai dottori Russo e Carbone, durato più di 2 ore.
«È una vicenda che mi ha scosso-commenta il Dr. Russo-soprattutto per la ferocia del gesto nei confronti di un animale indifeso, di indole buona, non aggressivo, conosciuto e amato dai residenti». La dottoressa Carbone, a esorcizzare la paura della morte dell’animale, le ha dato il nome di Vita.  «Insieme alla soddisfazione di essere riusciti a salvargli la vita- racconta la dottoressa- ho istintivamente chiamato il cucciolo “Vita mia”. Non sono mancati i momenti di difficoltà nel corso dell’operazione, ma abbiamo concluso l’intervento con successo, estraendo il dardo, che ha procurato lacerazioni profonde e interessato la pleura, e suturando le ferite che erano state inflitte». Vita è adesso in via di guarigione. Mentre, sono in corso le indagini dei Carabinieri per individuare il responsabile del gesto. Inoltre, per chi volesse adottare Vita potrà mettersi in contatto con il Servizio Veterinario del Distretto di Giarre ai seguenti numeri: 095.7782634/637.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker