fbpx
CronacheNews

Giallo a Randazzo, trovata bara abbandonata

Randazzo – Risalirebbero a 40-50 anni fa i resti della bara ritrovata senza coperchio in contrada Sant’Elia. Al suo interno alcune ossa, probabilmente umane, e calzature da donna in disuso, come racconta l’Ansa.

La zincatura è tutta rovinata, con evidenti distorsioni ed è bucata. Al suo interno parti di ossa che sembrano ricondurre a pezzi di colonna vertebrale e di arti inferiori. Militari dell’Arma hanno avviato indagini per verificare denunce di scomparsa di bare, ma al momento non ne sono emerse.

La Procura di Catania ha intanto disposto un’inchiesta, ipotizzando il reato di vilipendio di cadavere, e l’esame forense sulle ossa ritrovate, che sono state portate nell’ obitorio del cimitero di Randazzo, anche per tentare di estrarre un Dna che potrebbe essere utile alle indagini.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker